domenica 1 marzo 2015

HAPPY MAIL- February 2015

Un altro mese e quindi un altro pacco #ABMhappymail.

An other month so an other #ABMhappymail package.


Ed ecco i miei preferiti.

And here my favourites.




POTETE SEGUIRMI QUI:

YOU CAN FOLLOW ME HERE:

sabato 28 febbraio 2015

FEBRUARY FAVOURITES

Da questo mese voglio condividere con voi i miei preferiti del mese.
Iniziamo, ovviamente, con i preferiti di Febbraio.

Starting from this month, I want to share with you my favourites.
Let's start with February Favourites, obviously.




lunedì 23 febbraio 2015

OSCAR 2015 - the results

Non mi sono connessa a proposito fino ad ora perchè non volevo sapere cos'è successo ieri sera agli Oscar, almeno non finchè non l'avessi visto.
Grazie a Sky Cinema ho potuto registrarlo, dato che ieri sera non ho avuto l'opportunità di guardarlo.
Quindi questa mattina mi sono svegliata, fatto dei lavori, fatto la doccia, preparato il pranzo e iniziato a guardare lo show.

I've been on purpouse out of the internet because I didn't want to know what happened last night at the Oscars, not until I watched it. 
Thanks to Sky Cinema I could record it, since last night I couldn't watch it. 
So this morning I woke up, made some chores, took a shower, made lunch and then I started watching the show.

source
E' stato presentato spettacolarmente da Neil Patrick Harris.
E' la terza volta che riesco a vederlo: la prima volta è stato nel 2013 quando è stato presentato da Seth McFarlane, l'anno scorso da Ellen Degeneres, e, ovviamente, quest'anno.

Ecco tutti i vincitori:

It was hosted spectacularly by Neil Patrick Harris. It's the third time that I've been able to watch it: the first one was in 2013 when it was hosted by Seth McFarlane, last year by Ellen Degeneres, and, of course, this year.

Here all the winners:

domenica 15 febbraio 2015

PINK PANCAKES (accidentally Valentine's Day themed)

Sabato era San Valentino, un giorno del quale non me ne frega molto per due ragioni principali: 1) sono single, quindi tutto quell'amore e quei cuori in giro in internet e nel mondo sono qualcosa della quale non m'interessa per niente; 2) E' una festa commerciale gente!!! Non si dovrebbe festeggiare l'amore solo il 14 Febbraio!
Non è più romantico andare fuori a cena, ricevere un regalo o dei fiori quando non è San Valentino o non è il vostro compleanno o l'anniversario di coppia?! Molto più romantico!!!
Comunque, venerdì ero a casa, da sola, con un terribile raffreddore (davvero, sembravo Eolo il nano di Biancaneve) e ho deciso di farmi una colazione un pochino più elaborata del solito biscotti e latte, quindi mi sono fatta i pancake, ma ho usato il colore alimentare e mi ha fatto pensare a San Valentino. In più, mi sono comprata lo sciroppo d'acero e non l'ho mai usato su i pancake!!

Saturday was Valentine's Day, day I don't care much about for two main reasons: 1) I'm single, so all these love and hearts all over the internet and the world is something I don't care much about; 2) It's a commercial festivity people!!! You shouldn't celebrate love only on February 14th! 
Isn't it more romantic a dinner out, a gift, some flowers when it's not Valentine's Day or not your birthday or your couple anniversary?! Much more romantic!!!
Anyway, Friday I was at home, alone, sick with a terrible cold (really, I felt like Sneezy the dwarf), so I decided to make myself a more elaborated breakfast than cookies and milk, so I made pancakes, but I used red dye so they made me think of Valentine's Day. Plus I bought maple syrup and I never had it with pancakes!!!


Ecco quello che ho usato: 62,5 gr farina, 1 uovo, 12,5 gr burro, 100 ml latte, 3 gr lievito,  7,5 gr zucchero, 1 cucchiaio colore alimentare rosso, 1 pizzico di sale.

Here's what I used for the recipe: 62,5 gr flour, 1 egg, 12,5 gr butter, 100 ml milk, 3 gr baking powder,  7,5 gr sugar, 1 tablespoon red food dye, 1 pinch of salt.


Prima di tutto sciogliete il burro e nel frattempo mischiate il tuorlo nel latte. Aggiungete poi il burro sciolto e dopo, piano piano,  il mix di farina, sale, lievito e zucchero.
In un'altra ciotola montate a neve l'albume, ma non troppo, e poi aggiuntelo al mix precedentemente preparato.
Una volta che l'albume è stato incorporato per bene con gli altri ingredienti, aggiungete il colorante alimentare.
Io pensavo di averne aggiunto abbastanza per farli rossi, ma sono venuti rosa, ma va bene lo stesso.

First of all I melted the butter and in the mean time mixed the egg yolk with the milk. Then I added the melted butter and slowly added the mix of flour, salt, baking powder and sugar.
In an other bowl I whipped the albumen, not too firm, and then I added it to the mix I already made.
Once the egg white is well mixed with the other ingredients, add as much food as you like.
I thought I added enough to make them red, but instead they turned out pink, but it's ok.


Sciogliete un pochino di burro nella padella che userete per fare i pancake. La mia era piccolina, quindi ne ho sciolto un pochino ogni volta che ne facevo una.

Melt a bit of butter in the pan you'll use to make pancakes. My pan was pretty small so I melted a bit everytime I made one.


Sono risulatati molto buoni, ne sono felice, ma la prossima volta voglio aggiungere qualcosa da aggiungere all'impasto.
Dopo li ho affogati nello sciroppo d'acero ed erano COSI' BUONI!!!!!
Voi avete mai provato a prepararli? Condividete con me la vostra ricetta così la posso provare!!
Baci Feddy

They were pretty good, I'm glad how they turned out, but next time I'll make them I want to add something to the dough.
Then, I drowned them in maple syrup and they were SOOO GOOOD!!!!
And have you ever made them? Share with me your recipe so I can try it!!
XOXO Feddy 



POTETE SEGUIRMI QUI:

YOU CAN FOLLOW ME HERE:

giovedì 12 febbraio 2015

ALL THE BRIGHT PLACES- book review





Non sapevo molto di questo libro, ma mi sono innamorata subito della copertina ( che superficiale che sono, lo so! :-D )
Poi mi è capitato di imbattermi in questo (per me) nuovo blog chiamato Sweety Readers, e uno dei primi post che ho letto è stata la recensione di questo libro.
Confesso che non l'ho letta tutta perchè ero al lavoro quindi non potevo fermarmi più di tanto, ma mi è piaciuto molto il fatto che ha detto che è stato paragonato ai libri di John Green e che in alcuni punti le ha ricordato COLPA DELLE STELLE e CERCANDO ALASKA e che l'ha amato ancora di più.
Quindi ho deciso di provare a leggerlo: mi ha preso subito dopo aver finito il primo capitolo.

I didn't know much about this book, but I instantly loved the cover (so shallow of me, I know! :-D )
Then I happened to stumble across this new (for me) blog called Sweety Readers, and one of the first posts I read about what the review of this book.
I must confess I didn't read it all because I was at work so I couldn't stop much, but I liked that she said that it has been compared to John Green's books and that it reminded her at some points both of FAULT IN OUR STARS and FINDING ALASKA and that she loved it even more.
So I decided to try and read it: I was hooked as soon as I finished reading the first chapter.

from my Instagram
E' la storia di Finch, che pensa in continuazione alla morte (ma solo quando non dorme) e Violet, che ha person la sorella in un terribile incidente automobilistico e non riesce a tornare alla sua solita vita.
Si conoscono in cima al campanile della scuola, forse entrambi o nessuno dei due vuole saltare.
Finch la aiuta e poi lei aiuta lui, e ora lei è l'eroina che ha salvato lo strano ragazzo della scuola, che molti chiamano Strambo.
Si ritrovano a lavorare insieme ad un progetto scolastico sui le bellezze dell'Indiana, dove vivono e così inizia la loro storia.
Dopo la morte della sorella Violet ha smesso di fare la cheerleader, ha smesso di scrivere sul blog che ha iniziato insieme a lei ( EleanorandViolet.com).
Finch è un ragazzo che cambia personalità ( e abbigliamento) in continuazione, cercando di vivere la vita ogni giorno come se dovesse morire, che faccia cose buone o cose terribili ( come rompere una lavagna con un banco!)
Quando iniziano a lavorare sul progetto scolastico, Finch le insegna a vivere di nuovo,

Sulla copertina del libro c'è una frase che riassume il tutto semplicemente: LA STORIA DI UNA RAGAZZA CHE IMPARA A VIVERE GRAZIE AD UN RAGAZZO CHE VUOLE MORIRE.

This is the story of Finch, who constantly thinks about death (but only when he's not sleeping) and Violet, who has lost her sister in a terrible car accident and can't her living her life again.
They meet at the top of the school's bell tower, maybe both or neither of them wanted to jump off it. Finch helps her and them she helps him back, and now she's the hero that saved that weird guy that some at school call Freak.
They end up pairing up for a school project about the wonders of Indiana, where they live and so the story begins.
After Violet's sister died she stopped cheerleading, she stopped writing the blog she started with her sister (EleanorandViolet.com).
Finch is a boy that changes constantly personality (and kind of clothes), trying to live his life as if he's going to die, whether he does good or bad things ( like breaking a chalkboard with a desk!)
When they start working together on the school project, Finch teaches her how to live again.

On the cover of the book there's a sentence that sums the whole story easily: THE STORY OF A GIRL WHO LEARNS TO LIVE FROM A BOY WHO WANTS TO DIE.


Comunque, lo consiglio vivamente. Non so ancora se e quando uscirà in Italia, ma appena esce dovreste comprarlo!!!
Baci Feddy

Anywho, I highly recommend it. I don't know yet if or when it'll come out in Italy, but as soon as it does you should totally go buy it!!!!
XOXO Feddy

POTETE SEGUIRMI QUI:

YOU CAN FOLLOW ME HERE:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...